Dolce Dolci

Torta morbida con uvetta e amarene – Gluten free

1° Novembre. Alle 10.00 del mattino suona il campanello, vado ad aprire e…
Dolcetto o schezetto??
E’ il nostro piccolo vicino di casa, fa parte della famiglia ormai, parte dei suoi giocattoli sono da noi, e nei giorni di festa passa spesso qui e si diverte un mondo!
Stamattina mi ha colta impreparata!
A parte il fatto che mi ha tirata giù dal letto, ma soprattutto non avevo assolutamente nulla a potergli mettere nel sacchettino!
Alla fine è stato lui a darmi qualche dolcetto, perché lui, piccolo, è celiaco.
Spesso non ci rendiamo conto quanto questa intolleranza possa essere discriminante anche nelle piccole cose.
Non ho potuto dargli neanche delle caramelle.

 

INGREDIENTI

120g di farina di mais
100g di zucchero
110g di burro
1 uovo
1/2 bustina di lievito gluten free
1 bicchiere di latte
2 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di amarene

Accendere il forno a 180°.
Mettere a mollo l’uvetta in acqua tiepida.
In una ciotola capiente unire burro, zucchero e latte e mescolarli con l’aiuto delle fruste elettriche per circa 10 minuti, fino ad ottenere un composto liscio e morbido.
Aggiungere le uova, la farina e il lievito e continuare a sbattere fino ad ottenere una crema.
Scolare l’uvetta e su un tagliere tritarla grossolanamente con un coltello.
Scolare le amarene dallo sciroppo e tagliarle in pezzetti come l’uvetta.
Unire entrambe all’impasto.
Ungere con il burro uno stampo tondo da 22cm.
Versare l’impasto e livellarlo con l’aiuto di un cucchiaio.
Infornare per 35 minuti.
Far freddare e decorare a piacimento con zucchero a velo.

Per questa ricetta i ringraziano Tec-Al e Fabbri.

You Might Also Like...

37 Comments

  • Reply
    kiara
    2 novembre 2012 at 10:35

    questa torta sarà sicuramente meglio di una caramella. Il tuo piccolo amico ne sarà stra felice. buon week end kiara

  • Reply
    Emily
    2 novembre 2012 at 10:41

    Ottima torta, adoro l’amarene e sono sicura sarà molto apprezzata dal tuo piccolo vicino di casa! Ciao, buona giornata…un abbraccio!

  • Reply
    veronica
    2 novembre 2012 at 10:49

    Piccolo che tenerezza la celiachia nei bimbi mi fa star male.Meno male che esistono delle valide alternative per far gustare anche ai celiaci ddei dolci prelibati come quello che hai preparato tu. Bravissima. baci

    • Reply
      Silvia- Perle ai Porchy
      2 novembre 2012 at 11:56

      Si è vero, in un bambino questo tipo di ‘diversità’ sembra una difficoltà insormontabile! 🙁

  • Reply
    Ely
    2 novembre 2012 at 11:28

    Tesoro quanto sei dolce..! Purtroppo capisco bene il piccolini, quandi si hanno disturbi alimentari è sempre una tortura: non ti senti mai libero di ‘vivere’. Attento se esci, attento a quello che mangi.. per non parlare di chi prende sottogamba il tuo malessere e ti propina piatti che non puoi mangiare (nascondendo ben bene ingredienti dicendoti che ha capito) e poi tu stai male… Sei stata tenerissima a preparare questa torta, che sicuramente sarà la sua gioia! Ne sento il profumo fin qui!! Ti abbraccio stella, con tanto affetto!

    • Reply
      Silvia- Perle ai Porchy
      2 novembre 2012 at 11:58

      Infatti io non mi ero mai avvicinata realmente a questo problema.
      Ho finalmente capito la difficoltà a cui si va incontro….
      Mi sono ripromessa di fare più attenzione anche per quanto riguarda le mie ricette.
      E quando tornerò dai miei genitori farò sempre un dolcetto gluten free per il nostro piccolo amichetto!!
      Un bacione grande grande a te!

  • Reply
    sabry
    2 novembre 2012 at 11:57

    Hai fatto una bella cosa, posso immaginare il gradimento del bimbo!

  • Reply
    Fabiano Guatteri
    2 novembre 2012 at 12:15

    E’ una torta davvero invitante, grazie anche alle amarene che adoro. Mi piace perché essendo gluten free possono gustarla più persone.

  • Reply
    giovanna pisano
    2 novembre 2012 at 13:17

    Complimenti Silvia sei stata brava e gentile a fare una torta per il tuo piccolo amico che sicuramente avra’ gradito moltissimo 🙂

  • Reply
    m4ry
    2 novembre 2012 at 13:29

    Silvia !!! A volte credo di essere davvero poco tecnologica..non riusciv a trovare il link del tuo blog 😀 ! Che imbranata che sono !
    Ehh..questa torta non è mica una cosa così..no, è favolosa !!!
    Bacio !

    • Reply
      Silvia- Perle ai Porchy
      2 novembre 2012 at 20:13

      Ciao Mary!
      Deve essere colpa del fatto che cliccando su nome, ti manda sul profilo google+!
      Non ci capisco nulla anche io di queste cose!!
      😀

  • Reply
    Roberta Morasco
    2 novembre 2012 at 14:58

    Effettivamente la celiachia è più diffusa di quanto si pensa..e la cosa grave è che sembra gli intolleranti al glutine siano sempre più in aumento :-/…
    Hai fatto una torta splendida per il piccolo vicino..molto ma molto meglio delle caramelle!!!
    Mi piace la farina di mais con le amarene!!!
    Baci, Roby
    n.b. adesso vado a leggere il tuo articolo!

    • Reply
      Silvia- Perle ai Porchy
      2 novembre 2012 at 20:14

      Grazie Roby!!
      Oggi è uscito anche l’articolo su Giacometti.
      😀
      Si, in effetti la celiachia sembra davvero diffusissima, io conosco un totale di 5 persone celiache, mi sembra veramente molto! 🙁

  • Reply
    Tina/Dulcis in fundo
    2 novembre 2012 at 15:40

    che bel gesto da parte tua,sara stato contentissimo:)

  • Reply
    Roberta
    2 novembre 2012 at 17:32

    Che dolce che sei stata Silvia, effettivamente il fatto di essere “diversamente alimentabili” è già frustrante per delle persone adulte, figuriamoci per un bimbo! Un bacio

    • Reply
      Silvia- Perle ai Porchy
      2 novembre 2012 at 20:16

      Infatti lo immagino a scuola, non poter accettare un pezzetto di merenda, non poter mangiare la cotoletta e mensa…
      Non deve essere una bella sensazione 🙁

  • Reply
    SQUISITO
    2 novembre 2012 at 18:30

    adoro le amarene e le metterei in ogni preparazione dolce…la tua torta è super!
    bacio cara

  • Reply
    LA CUCINA DI...FEDERICA
    2 novembre 2012 at 19:47

    Di sicuro il bimbo sarà rimasto contento!!!!
    Ottima la scelta della farina di mais.
    Un kiss 😉

  • Reply
    Piovonopolpette
    2 novembre 2012 at 21:23

    Che bel pensiero! Se gli prepari un dolce ogni volta che torni dai tuoi non se ne vai più 🙂

  • Reply
    Maria Pia Sc
    3 novembre 2012 at 10:15

    Cara Silvia, hai avuto davvero un pensiero dolcissimo e devo dirti che mi hai fatto venir voglia di pensare a qualche bel dolce senza glutine da mettere nel mio blog perché “senza” non deve essere associato a meno buono, la torta che hai preparato tu infatti, sono certa che sarà buonissima! Un abbraccio e buona giornata!

    • Reply
      Silvia- Perle ai Porchy
      4 novembre 2012 at 17:06

      Ciao Maria Pia!
      Si, infatti anche io mi sono voluta cimentare in questa novità proprio perché volevo essere la prima a non essere prevenuta nei confronti dei cibi gluten free!
      In bocca al lupo per la tua ricetta!
      Buona domenica!

  • Reply
    Erica
    3 novembre 2012 at 21:15

    Silvia sei stata così dolce… io son sicura che avrà apprezzato un sacco questo dolcetto ^_^ e son sicura che era buonissimo 😀

  • Reply
    Artù
    4 novembre 2012 at 14:07

    Hai proprio ragione! Dovremmo essere più sensibili tutti alla celiachia. Tu sei stata davvero strepitosa, che bel dolce che hai creato!

  • Reply
    valeria fusco
    4 novembre 2012 at 21:45

    Ciao Silvia, mi sa che il tuo piccolo amico ti verrà a trovare ogni anno!
    Che bel regalo gli hai fatto!
    Brava e la torta sembra buonissima.
    Ciao, piacere di incrociarti in rete.

  • Reply
    Radici di zenzero
    5 novembre 2012 at 10:06

    Meravigliosa e deliziosa….il tuo piccolo vicino è fortunato ad averti!
    Brava Silvia…sei dolcissima!
    Un bacio e buona settimana
    Paola

Leave a Reply

error:

Send this to a friend