Dolce Dolci

Occhi di bue

Talvolta il lavoro che faccio mi porta a relazionarmi con realtà davvero interessanti. Sto lavorando ad un progetto che se tutto andrà bene vedrà coinvolte 10 piccole/medie aziende del settore agroalimentare del nord italia. Ne ho incontrate alcune presso il palazzo Cigola Martinoni a Cigole, in provincia di Brescia, adibito a Centro di Valorizzazione della Cultura Rurale e dell’Enogastronomia. L’incontro era stato organizzato dalla Cooperativa Sociale L’Antica Terra. Sono rimasta stupita dalla forza di queste persone, di queste aziende fatte da persone, vere. Il loro impegno per il territorio è grandissimo, uno sforzo molto grande per tutelare l’impegno di piccoli imprenditori che cercano di valorizzare le produzioni locali rispetto al marasma di grandi aziende delle quali non si sa nulla della provenienza dei prodotti. La cura nello spiegarci le proprietà e le origini delle vecchie colture da loro rivalutate come il Monococco, o la produzione secondo antica tradizione dei salumi, o ancora la cura con cui vengono giornalmente fatte a mano migliaia di paste ripiene.
Il pranzo che ci è stato offerto è stato favoloso.
Prodotti di salumeria dell’azienda Nurcinus, fantastici il lonzino e la coppa, e il salame di toro per i palati non proprio delicati.
Grana Padano del consorzio.
Cotognata di Andrini Marmellate.
Inoltre ci sono stati gentilmente donati dei prodotti di pastificio secchi e freschi da Tradizioni Padane. Tortelli freschi con farina di grano monococco ripieni di Bagoss, e un pacco di linguine secche dello stesso cereale. E ho portato a casa delle marmellate Andrini di una linea molto particolare, frutta e fiori, che vede abbinati alla frutta diversi fiori.
Come sapete la mia linea guida è quella di valorizzare solamente prodotti e aziende di comprovata serietà sotto diversi punti di vista. Io ho conosciuto queste persone e quello che ho visto in loro, nella loro unione, nella loro forza, non si trova molto facilmente.
Ora veniamo a noi, utilizzerò i prodotti nelle prossime ricette, cercando di valorizzarli al meglio. Oggi si tratta della marmellata albicocca e tiglio.
INGREDIENTI
Per la frolla
200g di farina

100g di zucchero
50g di burro a temperatura ambiente
2 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci

Marmellata a piacere. Per me Andrini Albicocche e Tiglio.

Accendere il forno a 180°.
Su un piano da lavoro versare la farina a fontana. Al centro aggiungere il burro, lo zucchero, il lievito e le uova. Mescolare prima con una forchetta e poi con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Far riposare in frigo per 30 minuti.
Stendere con il mattarello in una sfoglia alta 4mm.
Ritagliare dei dischi. Contarli e nella metà del totale praticare un foro utilizzando un tagliabiscotti più piccolo.
Versare 1 cucchiaino di marmellata su ogni disco, stenderla bene e applicare il disco forato sopra.
Posizionare su una teglia coperta di carta da forno.
Infornare per 20/25 minuti.
Buon appetito!

You Might Also Like...

24 Comments

  • Reply
    Claudia
    11 Dicembre 2013 at 15:25

    Che bel lavoro fai !!! certo avrà i suoi pro e contro.. ma comunque entusiasmante..perchè vieni a contatto con queste realtà! Saranno ottimi quei prodotti.. soprattutto genuini e di sicura provenienza.. La confettura è particolarissima col tiglio oltre che albicocche.. ed i tuoi biscottini son deliziosi.. smack!

    • Reply
      Silvia- Perle ai Porchy
      15 Dicembre 2013 at 21:56

      Claudia hai proprio colto! Ha i suoi pro e i suoi contro! Ihihihihihi!! Noi preferiamo guardare i pro! 😀

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    11 Dicembre 2013 at 16:06

    Che delizia questa marmellata, è vero, non si trovano spesso marmellate che abbinino la frutta ai fiori, e il tiglio poi ha un profumo squisito!!
    Brava Silvia, beata te che hai modo di avere a che fare con queste nobilissime realtà territoriali e grazie per condividerle!!
    Non sai quanta voglia ho di assaggiare uno dei tuoi bellissimi biscotti!!
    Ciaoooo!!

  • Reply
    consuelo tognetti
    11 Dicembre 2013 at 16:15

    Che bellissima introduzione, si sente la tua passione e la volontà di valorizzare il duro e genuino lavoro di queste aziende..mi complimento con te x questo!
    Questa marmellata deve essere sublime e sono sicura che l’hai valorizzata nel modo migliore!
    Brava Silvietta <3
    la zia Consu

  • Reply
    Sara
    11 Dicembre 2013 at 16:36

    che foto spettacolari che hai fatto!! brava amichetta!!
    Biscottini invitanti…ben fatti!!
    é bello entrare a contatto con realtà desiderose di valorizzare i prodotti locali!!
    Ti abbraccio amica
    <3
    Sara

  • Reply
    m4ry
    11 Dicembre 2013 at 16:44

    E’ molto bello quello che hai scritto, così come lo spazio che hai dedicato a questi produttori qui, sul tuo blog. Bella la mia Silvietta 🙂 Troppo buoni questi biscotti…eh, a poterne afferrare uno ora..
    sarebbe la merenda perfetta ! Ti abbraccio <3

  • Reply
    Valentina Mini bonbons
    11 Dicembre 2013 at 17:16

    Quanti prodotti super buoni e questa marmellata..tiglio e albicocche.. curiosissimo l’utilizzo del tiglio con la frutta!! Buoni buoni questi occhi di bue!!! 😉

  • Reply
    Maddalena Laschi
    11 Dicembre 2013 at 17:22

    Tanto di cappello a tutte queste persone che credono ancora nel duro lavoro nello spirito di sacrificio, nell’onestà e nella voglia di cose buone, hanno tutta la mia ammirazione, noi ci fidiamo di te e di conseguenza anche di loro, quindi proponi pure tutto quello che vuoi!!!! ottimi i tuoi biscotti e davvero belli e genuini!!! ciao Silvina…un abbraccio!!!

  • Reply
    Simona Roncaletti
    11 Dicembre 2013 at 18:58

    Questi prodotti devono essere eccezionali!!!! E i tuoi biscotti sono fantastici!!!!:)
    Un bacione!

  • Reply
    veronica
    11 Dicembre 2013 at 19:24

    E’ straordinario vedere come delle piccole imprese siano capaci di lavorare con sentimento, riguardo per la qualita’ e amore per i prodotti che immettono nel mercato. Grazie per averci fatto conoscere queste realta’. Biscottini deliziosi, me li papperei tutti.Baci carissima,

  • Reply
    paneamoreceliachia
    11 Dicembre 2013 at 22:04

    Spero che tutto vada in porto e che il progetto diventi presto realtà! Belli questi biscotti volevo provare a farli anch’io. Chissà se riesco. Ma tanto questi mi sa che sono buoni sempre, anche dopo natale! Un abbraccio, alice

  • Reply
    Clara pasticcia
    11 Dicembre 2013 at 23:42

    Mi piace leggere di un lavoro che porta soddisfazioni professionali e appagamento … non è facile e quindi sono davvero felice per te! tanto più che sei un’amica quindi come non gioirne?!!
    Passiamo ora agli occhi di bue, ricetta che adoro e anche questa marmellata con quella sua nota è azzeccatissima. Che dire poi degli alberelli della confezione?!? 😀
    un carissimo bacione

    • Reply
      Silvia- Perle ai Porchy
      15 Dicembre 2013 at 22:00

      Clara ogni tanto mi prende la vena creativa, e ho fattola scatolina con la carta da regalo!!! :*

  • Reply
    Chiara Setti
    11 Dicembre 2013 at 23:47

    Ne è rimasto qualcuno per me?
    Un po’ ti invidio sai per il lavoro che fai? Dev’essere davvero stimolante…

  • Reply
    speedy70
    12 Dicembre 2013 at 1:02

    Ti sono venuti benissimo, brava Silvia!!!

  • Reply
    Giuliana Manca
    12 Dicembre 2013 at 8:37

    Dei perfetti occhi di bue, davvero invitanti!

  • Reply
    la cucina della Pallina
    12 Dicembre 2013 at 11:04

    occhi di bue perfetti! ………giusto giusto adesso stavo per fare il caffè…è che il caffè con un frollino è la morte sua 😉

  • Reply
    Cinzia Tamburo
    12 Dicembre 2013 at 12:32

    E’ bello fare un lavoro che ti dà soddisfazione…purtroppo non posso dire la stessa cosa ;(
    Che prodotti meravigliosi, non vedo l’ora di vedere le ricette. Adoro gli occhi di bue, ti sono venuti veramente bene!

  • Reply
    Ale
    12 Dicembre 2013 at 12:33

    mmm io li adoro e a te son venuti perfetti! brava silvietta

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    12 Dicembre 2013 at 14:43

    loro valorizzano e tu ultra-valorizzi! che meraviglia! e che deliziosa deve essere qst confettura!

  • Reply
    Sabrina
    12 Dicembre 2013 at 17:30

    Ma che belli Silvi, sono fantastici!!!
    Un abbraccio grande tesoro, e buone feste!

  • Reply
    Simona Mirto
    13 Dicembre 2013 at 7:12

    Tesoro ma che bel lavoro? interessante e creativo… entrare a contatto con gente che ama quello che fa, lavora per proteggere la tradizione, rispetta la natura e la porta in tavola con consapevolezza è un grande esempio e sopratutto di grande spunto… complimenti… naturalmente anche per questi deliziosissimi biscotti:* un abbraccio tesoro:)

  • Reply
    Chiarapassion
    13 Dicembre 2013 at 15:12

    Che bello il tuo lavoro e poi è bellissimo e stimolante poter valorizzare le piccole aziende che fanno le cose ancora con amore. I tuoi biscotti come sempre sono deliziosi e ti sono venuti semplicemente perfetti, erano i biscotti che compravo sempre al bar della scuola alle superiori <3.
    Baci grandi a te

  • Reply
    Tortine 7 vasetti
    11 Dicembre 2014 at 21:01

    […] i vasetti. Non lo avevo mai provato. Dopo aver ricevuto le favolose marmellate di cui vi parlavo qui, ho chiesto consiglio a Vale su come valorizzarle e lei mi ha consigliato questo impasto 7 vasetti […]

Leave a Reply

error:

Send this to a friend