Natura Kitchen
Food Ricette Salato Secondi piatti

Torta rustica con funghi e speck

La parola d’ordine è OTTIMIZZARE. Ottimizzare il tempo, ottimizzare le uscite al supermercato, ottimizzare i pasti, ottimizzare i piatti da cucinare nel weekend, ottimizzare le ore di luce. OTTIMIZZARE. E devo dire che mi riesce! Ho più risultati in cucina da quando mi do da fare nel fine settimana, sono diventata la regina dei piatti da riproporre, congelare, scongelare, degli ingredienti da mixare e riciclare. Con lo speck avanzato dai filetti di maiale ho fatto una bella tortona rustica, la porterò domani a lavoro, perché devo bilanciare i carboidrati e le proteine, e dentro c’è un uovo e la ricotta, che mi ha detto la mia amica di Sailor fitenss che ‘è ok’. Sue testuali parole, e io, la prendo alla lettera! Yuhuuuuu!!

INGREDIENTI
per 6 persone
1 rotolo di pasta sfoglia tonda
250g di ricotta
300g di funghi champignon
4 fette di speck
3 cucchiai di parmigiano reggiano
1 uovo
1/2 scalogno
1 noce di burro
sale
pepe
Accendere il forno a 180°C.
In una padella antiaderente sciogliere una noce di burro. Affettare finemente lo scalogno e versarlo nella padella insieme ai funghi e salare. Lasciar cuocere a fuoco medio per 10 minuti.
Io una ciotola capiente versare la ricotta, il parmigiano, l’uovo, il sale e il pepe. Mescolare bene.
Conservare una decina dei funghi più belli per la decorazione e aggiungere gli altri alla ricotta.
Aggiungere le fette di speck spezzettate grossolanamente.
Mescolare bene.
Imburrare uno stampo da crostata e mettervi la pasta sfoglia. Versare il composto di funghi e ricotta e decorare con i funghi rimasti.
Infornare per 30 minuti.
Servire tiepida.
Buon appetito!

You Might Also Like...

20 Comments

  • Reply
    la cucina della Pallina
    25 Novembre 2013 at 14:22

    vengo in ufficio da te! anche se forse per “ottimizzare” sarà meglio che me la prepari da sola:-)
    raffaella

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    25 Novembre 2013 at 14:41

    Brava!! Non sai i salti mortali che mi tocca fare per organizzare pranzi miei e del marito da portarci al lavoro, piatti ragionevolmente equilibrati, che si possano scaldare al microonde, magari che ne possa fare anche in abbondanza da congelare e rimettere in tavola quando non c’è tempo per cucinare da zero!!! Ma una bella mensa no?????
    Adoro la tua torta, funghie speck sembrano inventati apposta per essere accostati!!
    Un abbraccio!!

  • Reply
    Claudia
    25 Novembre 2013 at 14:54

    Che fortuna..e hai pranzato così a lavoro??? veramente gustosissima.. baci e buon lunedì 🙂

  • Reply
    Valeria Della Fina
    25 Novembre 2013 at 14:57

    Che bella questa torta salata, mi piace molto 🙂
    Un bacio!

  • Reply
    Roberta Morasco
    25 Novembre 2013 at 16:57

    Beh, se mi inviti a pranzo ed OTTIMIZZI così a me va benissimo!!! 😉
    Ci vediamo a Verona allora che dici????
    Ti abbraccio Silvia!!! <3 Roby

  • Reply
    Gabila Gerardi
    25 Novembre 2013 at 17:17

    Ottimizzare….caspita sta parola me la segno, ti sei messa di buzzo pieno si dice qui all’ elba! E brava la mia Silvietta……ti sento e ti vedo bella attiva, ma che hai fatto in cina!???! No perché se è così mi vado a prenotare subito un biglietto andata e ritorno!!!

  • Reply
    Mirtillo E Lampone
    25 Novembre 2013 at 17:26

    Yummy Silvia mia! Che buona la tua torta! E un HURRA’ per te che sei così brava ad ottimizzare tutte queste cose! Io ultimamente riesco ad ottimizzare il tempo solo se sto sdraiata sul letto 🙂
    Ti bacio chicca!

  • Reply
    veronica
    25 Novembre 2013 at 18:41

    E hai ottimizzato benissimo !!! questa torta rustica deve essere di un buono, ed e’ l’ ideale da portare al pranzo in ufficio. <3

  • Reply
    m4ry
    25 Novembre 2013 at 18:48

    OTTIMIZZARE…è una parola che mi piace, suona bene…e direi che qui, sei riuscita ad OTTIMIZZARE tutto alla grande ! Che bontà ! Me ne allunghi una fetta ?? Bacini <3

  • Reply
    Simona Roncaletti
    25 Novembre 2013 at 18:49

    Anch’io mi porto sempre il pranzo al lavoro e questa torta gustosissima è un’ ottima idea!!!!!:) un bacione!

  • Reply
    Giuliana Manca
    25 Novembre 2013 at 19:25

    Adoro le torte salata ma non le preparo quasi mai, la tua mi piace molto!!!

  • Reply
    Simona Stentella
    25 Novembre 2013 at 20:12

    E’ il tipo di piatto che preferisco…quello creato con quello che si ha e piegato alle nostre esigenze del momento! Bravissima, questa torta è appetitosissima!

  • Reply
    lalexa
    25 Novembre 2013 at 21:28

    che ganza sei tu?? torno ora dopo mesi e non mi deludi mai! ti abbraccio forte;)

  • Reply
    marina riccitelli
    25 Novembre 2013 at 21:51

    ma che buona!!!! Certe volte la domenica anch’io sono colta dal raptus prepara e congela…ma solo certe volte!! bacioni

  • Reply
    Valentina
    25 Novembre 2013 at 22:02

    Ma che buonaaaa questa torta rustica! 😀 Io vado matta per le torte salate, si era capito? 😀 Bravissima Silvia, prendo nota! Poi con lo speck e i funghi… mmm… proverò! Un abbraccio grande, buonanotte <3 :**

  • Reply
    Chiara Setti
    26 Novembre 2013 at 8:41

    Beh, se l’ha detto la tailor fitness….vuoi dire di no?? 😉 bacetti

  • Reply
    Elisa Di Rienzo
    26 Novembre 2013 at 9:11

    brava.. ottimizzare… è il mio motto!!!!
    e la tu torta dev’essere proprio golosa!!!
    ciao

    elisa

  • Reply
    Giulia Possanzini
    26 Novembre 2013 at 16:48

    ihihihi ottimizzare!! bellissima parola…io devo ancora impararla!! XD che torta rustica buonissima ^_^ baciiii

  • Reply
    consuelo tognetti
    26 Novembre 2013 at 22:07

    “Ottimizzare” è una vera arte e tu ci stai riuscendo alla grande! Complimenti! Il tuo riciclo è davvero golosissimo ^_^
    Un bacio e buona serata <3
    la zia consu

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    27 Novembre 2013 at 14:53

    mamma mia davvero anche io ho bisogno di un corso per l’ottimizzazione!!!! tu invece mi sembri avantissimo 😉

Leave a Reply